GIULLARE ALLA CORTE PIEMONTESE

GIULLARE ALLA CORTE PIEMONTESE – 70x5Tela 2008 Collezione Privata – Munico Than

2200 ANNI DI CINA da QIN a MAO

L’IMPERATORE QIN SHI HUANG Fondatore della dinastia Qin (秦朝) fu il primo imperatore di una Cina unificata, morto nel 210 A.C, dopo una inutile ricerca di un elisir di immortalità. 

Divenne, il re di Qin quando aveva tredici anni nel 246 A.C., e primo imperatore della Cina quando aveva 38 anni dopo aver conquistato tutti gli altri Stati e unificato tutta la Cina nel 221 A.C.                                                      Durante il suo regno, fece attuare importanti riforme economiche e politiche volte alla standardizzazione delle diverse pratiche dei precedenti stati cinesi, e a unificare una scrittura con gli stessi caratteri.                                                          Fu anche uno degli uomini più crudeli della storia, fece bandire e bruciare i libri di Confucio nato circa 300 anni prima e fece uccidere anche tutti i suoi discepoli.

Ma quello che lo ha reso famoso a noi è la sua tomba di dimensioni faraoniche dove è stato trovato il famoso esercito di terracotta.

MAO TSE TUNG nato nel 1893  e morto nel 1976, è stato portavoce del Partito Comunista Cinese dal 1943. In seguito alla vittoria della guerra civile e alla fondazione della Repubblica Popolare Cinese, divenne Presidente della Repubblica dal 1949.

Durante la guida della Cina sviluppò il maoismo, collettivizzando l’agricoltura con il cosiddetto grande balzo in avanti. Il presidente cinese fu anche promotore della grande rivoluzione culturale. A Mao vengono attribuiti: la creazione di una Cina unificata e libera dagli stranieri. Sotto il regime di Mao la popolazione cinese è cresciuta da circa 550 milioni a 900 milioni.